Il lusso di non far niente




Se ci facciamo un esame di coscienza, sincero e onesto, dobbiamo ammettere che siamo costantemente alla rincorsa di prestazioni. E in cerca di approvazione. Dobbiamo fare la settimana bianca in montagna, dobbiamo festeggiare il capodanno attorniati da amici festanti, dobbiamo passare il primo weekend primaverile al mare, dobbiamo passare le vacanze pasquali banchettando sulla terrazza di un agriturismo e le vacanze estive ai tropici. Dobbiamo mostrarlo e mostrarci felici, schiavi dei social e del giudizio degli amici, in perenne competizione con gli altri e con noi stessi. Ma oggi, che grazie alla democratizzazione del lusso, ai leasing e ai piccoli e grandi crediti, tutti possiamo quasi tutto, il vero lusso è avere il coraggio di non fare niente. Di non andare da nessuna parte. Di non temere il giudizio degli altri e di limitarci alle piccole cose. Potremmo scoprire che con poco possiamo vivere tanto. Che se smettiamo di correre e rincorrere, ci rimane molto più tempo per vivere, e che anche in un cestino pieno di semplici panini possono nascondersi emozioni da assaporare e ricordare.

Ho parlato di: picnic, ansia da prestazione, new luxury, l'arte del non far niente, tempo per se stessi.

Commenti

Post più popolari