martedì 31 marzo 2015

Al verde, sotto le stelle.




Premetto che non mi piace che mi si regalino fiori e non ho piante in casa. I fiori recisi sono fiori morti, uccisi a dirla tutta, per cui li tollero proprio solo nei cimiteri, dove comunque li preferirei in vaso, o meglio in terra. La natura deve stare all'aperto, e seguire i cicli naturali legati al clima e al territorio in cui ci troviamo. Mi piace tantissimo vedere i primi crocus spuntare nel prato ancora secco, perché mi dicono che l'inverno se ne sta andando, le candide margherite, che annunciano la primavera, i profumati fiori di clericantus che allietano le estati e quelli del tè verde, che invece hanno il coraggio di spuntare nel mese più freddo.Quindi ecco, il mio approccio con il mondo verde è solo contenitivo. Mi limito a far sì che le piante non ci fagocitino e che non si soffochino l'un l'altra. Ho però un piccolo orto di erbe aromatiche perenni. Aggiungo solo basilico e peperoncini, che prima vanno fatti germogliare in vaso, altrimenti le lumache ne fanno strage. Per la fase di transizione dall'ovatta al terreno uso vasetti origami di carta (niente colla, punti metallici o nastro adesivo). Gratuiti, e utilissimi, perché se la carta è leggermente umida al tatto significa che la terra è bagnata a sufficienza, ma non troppo. Questo controllo i vasi di plastica, o di terracotta, non me lo consentono...


Questo post partecipa al tema "Verde" di:





14 commenti:

Giovanna Grimaldi Leoni ha detto...

a parte che mi devi spiegare come fai a conciliare manicure perfetta e orto... io, direi che li amo tutti, preferisco quelli in vaso, ma un bel mazzo di fiori mi fa ugualmente piacere.L'idea dei vasetti di carta mi è nuova, con un papà agricoltore io lavoro su larga scala... facciamo i vasetti direttamente con la terra, teniamo i germogli sotto piccole serre ( handmade pure queste ) e quando sono un po' più robuste interriamo.

Multifaces design di Elisabetta Altavilla ha detto...

Sei geniale come al solito! Questa cosa dei casi di carta non la sapevo!

SR ha detto...

Senti, spiegami una cosa. Ma te le sogni la notte queste cose? Ogni volta inventi qualcosa di nuovo e mai visto. Un abbraccio!

Martina ha detto...

Ma dai, che idea furba quella dei vasi di carta!
Me la segno sisisi!
Anche io nella mia futura casa voglio un orticello di erbe aromatiche perenni**

Picci ha detto...

Per tenere lontane le lumache puoi piantare la senape...la odiano!
Funzionano anche i fondi di caffè e i gusci rotti delle uova! Voglio fare delle talee della mia lavanda quest'anno...mi sa tanto che userò questo consiglio e li metto nei vasetti di carta!

La Nadia ha detto...

Ecco :) quei vasi di carta li ho notati subito in foto...mi piacciono un sacco e mi mancano!

Alessandra C ha detto...

sei sempre super originale...e minimal! grande Anto!

Angela e Marcello ha detto...

io tutti questi accorgimenti e consigli me li segno. che un giorno quando avrò una casetta mia qualche piantina vorrei tenerla.. anche se al momento il mio pollice verde lascia a desiderare

La Botteghilla ha detto...

Bellissima l'idea dei vasetti di carta e super-ecologica! me lo ricorderò!

Dani Pa ha detto...

Uhh qualcuno che la pensa come me riguardo ai fiori recisi :P l'idea dei vasetti di carta mi è nuova ma la trovo geniale!!

Antonella ha detto...

Grazieee ragazze! Dani Pa, temevo di sollevare un polverone...!
Giò il trucco per avere unghie in ordine nonostante le mani siano il mio attrezzo più importante c'è: uno strato sottile di gel trasparente sotto lo smalto, e non si spezzano più... (ma pssssst, è un segreto!)

Daniela Balducci ha detto...

Bene, nessun polverone, la penso come te anche se abitando in un appartamento con due tristi balconi devo conciliare il benessere delle piante con il mio! Io avevo usato la confezione delle uova

giulia sicilia ha detto...

originali i vasetti in carta,soprattutto perchè non c'è colla nè spille...e poi che profumo le erbe aromatiche!!!!!!!

Elisabetta Brustio ha detto...

Anche io ho il pollice nero... ma le alle piante aromatiche non rinuncio! I vasetti in carta di riciclo sono originalissimi!!!
Oggi ti cito sul mio blog... se ti va, passa a trovarmi! Un abbraccio Eli