martedì 9 dicembre 2014

Un orsetto per l'inverno



Avevo visto in rete tempo fa un'immagine di una cuffia di lana da orsetto e una mia amica mi ha trovato il cartamodello. Devo ammettere di aver fatto diversi tentativi prima di arrivare ad un risultato soddisfacente. Un po' perché non trovavo la lana giusta, un po' perché le indicazioni sono sempre da considerare di massima, perché se il tipo di lana è diverso, cambiano i ferri da usare e quindi maglie e resa. Poi due cose non mi convincevano del modello originale: le orecchie fatte a uncinetto, perché se il lavoro è fatto a maglia, secondo me lo deve essere per intero, non mi piacciono le tecniche mischiate. Però, se si realizzano le orecchie a maglia, poi l'interno risulta a rovescio e quindi è brutto, così ho risolto con un aggiunta di tessuto peluche. Non mi piaceva che la cuffia rimanesse di lana anche all'interno, è fastidiosissima al contatto con il viso, per cui ho rivestito l'interno con morbido jersey. Ecco qui quindi il risultato, che una volta trovate le giuste misure, si realizza davvero in un attimo.


2 commenti:

elena fiore ha detto...

Bellissimo e riuscitissimo !!!

Giovanna Grimaldi Leoni ha detto...

ecco il classico esempio dove l'esecuzione fa la differenza ( anche la modella a dire il vero...)

Lo trovo splendido, anche nel colore e il filato appare morbidissimo. Assolutamente si per il rivestimento, la lana "pizzica" e a pelle specie per chi ê delicato può risultare fastidiosa. Tenerissimo.