venerdì 11 novembre 2011

Bellezza inattesa




A volte la bellezza si trova nei luoghi più incredibili. Il nostro cantiere è stato per giorni una poltiglia fangosa e rumorosissima, tra pioggia, scavi e trivellazioni. Poi un momento di grazia. La soletta è pronta, un raggio di sole illumina gli ultimi attrezzi che aspettano di essere caricati e portati via. Un momento di pace e una sorta di natura morta ha catturato la mia attenzione. Una combinazione di oggetti casuale, eppure perfetta. Mi è sembrata bellissima.
E ora che aspettiamo la prossima fase, testiamo i campioni di parquet...

Nessun commento: