lunedì 30 agosto 2010

Dalle profondità marine...







Facendo i compiti con Riccardo, mi sono imbattuta in questa addizione galleggiante e subito ho visualizzato "Ippolito il morbido polipo"! Eccolo qui. Gli ho messo e tolto più volte una boccuccia. larga, sottile, a trombetta, ma niente. Non mi piaceva proprio, per cui alla fine è rimasto... muto come un polipo ;-) 
E oggi, compiti o non compiti, si va a scuola!

mercoledì 25 agosto 2010

Opplà, la giraffa eccola qua!



Vi ricordate quando avevo trasformato il mio ritratto e quello di mio marito in Antuche? Adesso ho "tridimensionalizzato" anche una giraffa e mi da una grande soddisfazione perché è il primo Antuche grande che realizzo. E poi la trovo simpatica, così strampalata, ma il merito non è certo mio, ma dell'autore del dipinto che ho "ricopiato", come diceva lui!

giovedì 19 agosto 2010

Made in Switzerland: il Birchermüesli







Un post sul Cucchiaino di Alice mi ha fatto scoprire che il porridge inglese ricorda molto uno dei nostri orgogli culinari, e che pochi lo sanno. Siccome di piatti made in Switzerland ne abbiamo davvero pochi, ho pensato che magari questa preparazione sanissima, inventata oltre 100 anni fa dal famoso dottor Max Bircher potrebbe interessare anche a voi. Sto parlando del Birchermüesli, che letteralmente significa "pappetta di Bircher", dal nome del medico che appunto l'ha inventata. La ricetta originale è molto semplice e povera. Ogni famiglia l'ha poi adattata alle proprie esigenze e ne custodisce una ricetta segreta. La versione originale dice di "Far ammorbidire per 12 ore un cucchiaino di fiocchi di avena in tre cucchiai di acqua fredda. Aggiungere un cucchiaino di succo di limone e latte condensato zuccherato e 200 g di mele grattugiate fini. Spargetevi sopra un cucchiaio di nocciole tritate". La nostra ricetta invece è questa:

Il Birchermüesli dopato
Per 4 porzioni

1 pugno di cereali per Müesli
2 dl di succo d'arancia
1 yogurt di bacche miste
1 banana
1 mela (o/e frutta di stagione)
una manciata di uvetta sultanina
1 dl di latte

Mettete i fiocchi d'avena nel succo di arancia e lasciate riposare in frigorifero per qualche ora, meglio se per tutta la notte. Affettate la banana e grattugiate grossolanamente la mela. Unite ai fiocchi d'avena insieme a tutti gli altri ingredienti. Regolate la quantità di latte in base alla consistenza che volete ottenere, ma tenete presente che non deve risultare liquido. Se necessario, aggiungete un po' di zucchero.

lunedì 16 agosto 2010

Sono arrivati i colorilli!




Per la piccola Dafne avevo covato l'uovo dal quale è spuntato Peppino di Dafne è il sonaglino. Dafne è cresciuta e, per mia grande gioia, ha eletto Peppino a suo migliore amico! Lui però è un po' provato da questa... intensa amicizia, per cui la mamma di Dafne, mi ha chiesto di creare un nuovo sonaglino. Siccome il lavorone di riordino mi aveva fatto venire una nuova idea... ecco nato il primo Colorillo, apposta per Dafne. L'idea è di offrire una palestrina didattica per imparare i nomi dei colori. Se funzionerà lo saprò solo quando Dafne l'avrà testato. Intanto però ne ho preparato uno anche per la mia Valentina, per la quale non ho ancora fatto nulla!!, e un terzo per un'altra cucciola. Ecco quindi i tre primi Colorilli!





sabato 14 agosto 2010

Facciamo un po' d'ordine!



Quando lo spazio è quello che è... si impara a razionalizzarlo, il che non è poi così male. Io avevo un sacchetto dove infilavo tutti i nastri e nastrini, senza alcun ordine, così che poi non sapevo più cosa avevo e cosa no. In un cassetto dimenticato del mio ufficio (dove anche lì ho fatto un ordine incredibilissimo!) ho trovato un vecchio schedario per indirizzi, risalente al periodo pre-informatico. Buttarlo mi spiaceva, per cui ho abbinato nastri e schedario e ho ottenuto una cosa che francamente mi da una gran soddisfazione, oltre ad avermi fatto venire una nuova idea...



martedì 10 agosto 2010

Per Lello viaggiare è bello!



A differenza del suo sfortunato fratello Giordano, Lello è arrivato subito da Viola! Eccolo qui nella mia nursery insieme all'altro cucciolo di casa... Un salutino e via verso Venezia! Lello è molto simile a Giordano, ma a differenza di lui, a cui avevo affidato una bisaccina (forse era troppo pesante e gli ha impedito di volare?!), ha un cuoricino sul lato b (perché ho pensato che gli ci voleva un po' di c...) che contiene un cuore di sasso. Cullato dalle acque del Mediterrano, l'ho raccolto su una spiaggia di Cipro. Spero che a Viola porti fortuna e tutto ciò che desidera!



giovedì 5 agosto 2010

AAA Giordano cercasi!





Vi ricordate che tempo fa vi avevo annunciato la nascita di "Giordano gufo talismano"? Tutta contenta avevo preparato i suoi bagagli e con tante raccomandazioni lo avevo mandato a Venezia da Viola. È vero che il viaggio per un gufo inesperto e non ancora molto bravo a volare poteva essere lungo e paricoloso, ma io avevo fiducia in lui. Bé, mi sono sbagliata! Forse Girdano ha smarrito la via, forse è stato rapito, o forse ha preferito proseguire il suo viaggio fino alle calde e affollate spiagge del Bel Paese. Fatto sta che da Viola non è mai arrivato. Disperate, Viola ed io, abbiamo deciso di cercare un nuovo uovo ed ecco che è nato il fratellino di Giordano. Ve lo presenterò a tempo debito. Per ora vi mostro Giordano. Se lo avete visto per favore chiamatemi!